grappe poli

Nel 1500 a Santa Massenza (TN) aveva sede l’azienda agricola “Mensa Vescovile” fonte di prelibatezze gastronomiche per le tavole del concilio di Trento (Michelangelo Mariani 1536). Il Principe Vescovo era l’unico che poteva distillare e regolava il commercio dell’acquavite. Nel 1700 l’azienda agricola, da inventario vescovile, disponeva di due alambicchi situati nel Palazzo del Vescovo, gestiti da un gruppo di persone tra i quali un antenato della famiglia Poli, Antonio Poli (da La Valle dei Laghi Antonio Golfer). Gli abitanti del paese portavano le loro vinacce e ritiravano l’acquavite. Queste sono le radici di questa straordinaria azienda situata accanto a un bellissimo lago del Trentino.